CONSACRAZIONE

Cos'è la Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

La teologia spirituale della Chiesa, alimentata da numerose testimonianze dei santi, ha già formulato una chiara dottrina sul valore della consacrazione al Cuore Immacolato di Maria.

Lei stessa l’ha domandata a Fatima.

Per evitare di sovrapporci alla dottrina della Chiesa, qui viene riportato un estratto da un messaggio presente nel Libro Azzurro.

 

(13 maggio 1976)

«Oggi, figli miei prediletti, ricordate la mia venuta quaggiù sulla terra, nella povera Cova da Iria in Fatima. Sono venuta dal Cielo per domandarvi la consacrazione al mio Cuore Immacolato. Per mezzo di voi, Sacerdoti del mio Movimento, quanto ho allora domandato si sta ora realizzando. Voi vi consacrate al mio Cuore Immacolato e conducete le anime a voi affidate a questa consacrazione da Me voluta.

Da quel giorno tanto tempo è passato: ormai sono cinquantanove anni.

Vi è stata anche la seconda guerra mondiale, da Me predetta come castigo permesso da Dio per una umanità che non si è purtroppo ravveduta.

Ora vivete i momenti in cui il Dragone rosso, cioè l’ateismo marxista, si è diffuso in tutto il mondo e compie stragi sempre più grandi fra le anime.

Riesce veramente a sedurre e a precipitare un terzo delle stelle del cielo.

Queste stelle, nel firmamento della Chiesa, sono i Pastori: siete voi miei poveri figli Sacerdoti.

Non vi ha forse confermato anche il Vicario di mio Figlio, che oggi sono gli amici più cari, anche i confratelli della medesima mensa, i Sacerdoti e i Religiosi che tradiscono e si mettono contro la Chiesa?

Questa è dunque l’ora di ricorrere al grande rimedio che il Padre vi offre per resistere alle seduzioni del Maligno e per opporvi alla vera apostasia, che sempre più si allarga fra i miei poveri figli.

Consacratevi al mio Cuore Immacolato.

A chi a Me si consacra Io torno a promettere la salvezza: la salvezza dall’errore in questo mondo e la salvezza eterna.

La otterrete per un mio speciale intervento di Mamma. Così Io impedirò che voi possiate cadere nelle seduzioni di Satana. Sarete da Me stessa protetti e difesi; sarete da Me consolati e rafforzati.

È l’ora in cui il mio appello deve essere raccolto da ogni Sacerdote che vuole mantenersi fedele.

Ciascuno si consacri al mio Cuore Immacolato, e per mezzo di voi, Sacerdoti, molti miei figli faranno questa consacrazione.

È come un vaccino che, da Mamma buona, vi do per preservarvi dall’epidemia dell’ateismo che contamina tanti miei figli e li conduce alla morte dello spirito.

Questi sono i tempi da Me stessa predetti; è l’ora della purificazione.

Ascoltate le richieste della vostra Mamma ed affidatevi a Me con tutta fiducia e il più completo abbandono».

Vivere la Consacrazione

Formulare l’Atto di Consacrazione è un momento molto importante nella vita del MSM, ma essenziale è vivere questo Atto di Consacrazione come una linfa che alimenta la propria vita quotidiana.

Attraverso il Libro Azzurro ci viene spiegato in questi termini.

 

(25 luglio 1977)

«Figli miei prediletti, lasciatevi formare da Me con docilità. Con la consacrazione al mio Cuore Immacolato, mi avete affidato il vostro Sacerdozio. Lo avete messo al sicuro.

Con questo però avete compiuto solo la prima cosa, anche se è molto importante. Ora Io stessa, da Madre, sono impegnata verso ciascuno di voi a rendervi quelli che il mio Figlio Gesù desidera.

La seconda cosa che voi dovete fare, dopo la vostra consacrazione al mio Cuore Immacolato, è quella di lasciarvi formare da Me, in un modo che è diverso riguardo a ciascuno.

È mio compito di Mamma formarvi in maniera del tutto particolare e personale. Anche le strade su cui vi conduco sono differenti fra loro, ma tutte vi portano alla stessa meta, quella fissata da mio Figlio Gesù per ciascuno di voi.

Non guardate a come vi formo; non domandatemi dove vi conduco non cercate di conoscere prima la strada che ho tracciato per voi. A voi il compito di assecondare la mia azione con la vostra docilità.

Una docilità interiore che vi porta a dirmi sempre di “sì”, a cercare nel vostro agire la sola attuazione del mio volere. Ormai conoscete la volontà della vostra Mamma Celeste:

- vi voglio umili, silenziosi, raccolti; ardenti di amore verso Gesù e le anime. Solo così diventerete grandi ai mei occhi;

- vi voglio fiduciosi, abbandonati, senza preoccupazioni umane. […]

- vi voglio mortificati nei sensi, perseveranti nella preghiera, raccolti attorno a Gesù nella Eucaristia, quali viventi lampade di amore. Solo così mi sentirete a voi vicina;

- vi voglio sempre più puri; così voi mi potrete finalmente vedere. Mi vedrete con gli occhi dell’anima, se chiuderete alla vanità di questo mondo gli occhi del corpo.

La vostra vita verrà da Me trasformata, mentre dolcemente e fortemente vi conduco alla santità. Solo se assecondate la mia azione, potete sfuggire al pericolo di fermarvi e di intiepidirvi nel fervore, dopo l’atto della vostra consacrazione a Me.

[…]

Ora che in ogni parte del mondo mi state rispondendo con il lasciarvi racchiudere nel mio Cuore Immacolato, devo al più presto rendervi copie conformi a quella di Gesù Crocifisso. Mi avete risposto di “sì”; ora vi domando di corrispondere alla mia azione con la vostra esteriore e interiore docilità.

Solo così potete resistere alle insidie che il mio Avversario vi tende, e rispondere al mio grande disegno di amore».

Atti di Consacrazione

 

La Consacrazione dei Sacerdoti

La consacrazione dei Laici e dei Religiosi

La consacrazione dei giovani

SEZIONI
INDIRIZZO

MOVIMENTO SACERDOTALE MARIANO

CENTRO INTERNAZIONALE

Via don Giovanni Bosco 3 - Lora

22100 Como - ITALIA

info@msm-mmp.org

ISCRIVITI ALLA FUTURA NEWSLETTER
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey Instagram Icon

Visite totali dal 2018