DON STEFANO GOBBI

Don Gobbi (22/03/1930 + 29/06/2011)

Don Stefano Gobbi nacque a Dongo (provincia di Como, in Italia) il 22 marzo 1930. Fu ordinato sacerdote nel 1964 ed apparteneva alla Società San Paolo fondata da Don Alberione.

Il punto focale della sua vita lo si può collocare al giorno 8 maggio 1972, durante un pellegrinaggio a Fatima. Era in preghiera presso la "Capelinha", la Cappella delle Apparizioni, quando intese la Vergine Maria parlargli distintamente in quella forma che la teologia spirituale cristiana definisce come “locuzioni interiori”. Maria lo invitava a raccogliere i suoi fratelli sacerdoti che accoglievano l’idea di consacrarsi al Suo Cuore Immacolato, e di essere profondamente uniti al Santo Padre ed alla Chiesa a lui unita.

Don Stefano chiederà un segno a Maria a conferma di questa richiesta, segno che ricevette in quello stesso mese nel santuario dell’Annunciazione a Nazareth.

Il 13 ottobre 1972 con due altri sacerdoti darà inizio al MSM, che si è diffuso nei cinque continenti ed ha visto don Stefano percorrere il mondo intero per le riunioni di preghiera e di fraternità chiamate “cenacoli”.

Lungo tutta la sua vita la Vergine continuerà a guidarlo attraverso delle locuzioni interiori e gli donerà più di 600 messaggi destinati ad essere pubblicati e diffusi nel mondo intero.

Questi messaggi sono raccolti in un libro intitolato “Ai sacerdoti, figli prediletti della Madonna” e che noi siamo abituati a chiamare tra noi “il Libro Azzurro”. Questo libro ha ricevuto numerose approvazioni episcopali e numerosi imprimatur, tra i quali quelli dei cardinali Bernardino Echeverria Ruiz ofm, Ignatius Moussa Daoud e Jean-Baptiste Wu. 

Don Gobbi aveva una stretta relazione col Papa San Giovanni Paolo II, che per diversi anni lo inviterà a celebrare con lui la S. Messa nella sua cappella privata e seguiva da vicino le attività del Movimento Sacerdotale Mariano.

Mentre si stava preparando ad animare, come sempre, gli Esercizi Spirituali Internazionali dei sacerdoti a Collevalenza, è stato colpito da un attacco cardiaco ed è morto qualche giorno più tardi, il 29 giugno 2011, giorno nel quale il Papa Benedetto XVI celebrava i suoi 60 anni di sacerdozio, nella solennità dei Santi Pietro e Paolo.

La Messa per le sue esequie fu celebrata a Collevalenza in mezzo ai suoi fratelli sacerdoti del MSM del mondo intero, presieduta dal Cardinale Ivan Dias, e fu sepolto nel suo paese natale di Dongo il sabato 2 luglio, festa del Cuore Immacolato di Maria.

Queste circostanze portano come un sigillo alla sua vita: a lui che aveva tanto pregato e fatto pregare per il Papa, a lui che aveva fondato ed animato il MSM, a lui che aveva portato tante e tante persone in tutto il mondo a consacrarsi al Cuore Immacolato di Maria a vivere questa consacrazione.

 

Il Movimento Sacerdotale Mariano

secondo

don Stefano Gobbi

Il Movimento Sacerdotale Mariano

Fatima

Omelia del 

 20 novembre 1999

Omelia:

Fatima è la caduta dei falsi dei!

SEZIONI
INDIRIZZO

MOVIMENTO SACERDOTALE MARIANO

CENTRO INTERNAZIONALE

Via don Giovanni Bosco 3 - Lora

22100 Como - ITALIA

info@msm-mmp.org

ISCRIVITI ALLA FUTURA NEWSLETTER
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey Instagram Icon

Visite totali dal 2018